venerdì 12 novembre 2010

Ma ci vuole una faccia


Il Tempio di Venere riapre al pubblico dopo un restauro durato 26 anni e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali non manca di darvi un gran rilievo, con levidente secondo fine di smorzare le polemiche intorno al crollo della Domus Gladatoria di Pompei: dopo aver sentito Sandro Bondi discolparsi di un disastro che nessuno dei suoi predecessori ha provveduto ad impedire (10 novembre), lo sentiamo prendersi il merito di un restauro voluto 26 anni fa (11 novembre).


7 commenti:

  1. Mi stupisco che lei si stupisca Malvino.
    E' un vizio consolidato, un metodo collaudato che funziona sempre bene.
    E', in piccolo, ciò che il berlusca fa, più in grande, con l'intero paese. Ogni merito suo, ogni colpa degli altri (anche se negli ultimi 10 anni lui ha governato per almeno 7).

    RispondiElimina
  2. ci vuole la faccia di bondi, appunto.

    RispondiElimina
  3. con quella faccia, niente è impossibile

    RispondiElimina
  4. Non so a chi altri rivolgere questa richiesta.
    Pompei è stata dichiarata "patrimonio dell'umanità", e poiché faccio parte dell'umanità mi sento derubata di parte del mio patrimonio. Possibile che sia la sola? Perché nessuno ha iniziato una raccolta di firme per denunciare il governo italiano (almeno quello in carica, ma la responsabilità ricade anche sugli anteriori) alle Autorità mondiali competenti? Io sono troppo "piccola" per poter iniziare questa raccolta, occorrerebbe qualcuno di grande impatto mediatico.

    RispondiElimina
  5. parafrasando una vecchia reclame di un dentifricio (mi pare con virna lisi): con quella faccia può dire ciò che vuole

    RispondiElimina
  6. Io amo quell'uomo!
    Ha qualcosa di geniale e sordido insieme, come il wc con lo schizzetto d'acqua per le abluzioni incorporato.

    RispondiElimina
  7. Da una rapida ricerca, pare che 26 anni fa alla guida della capitale ci fosse sindaco Pierluigi Severi, magari tu lo conosci pure. ;)

    http://www.radioradicale.it/scheda/299336/con-emma-bonino

    RispondiElimina