martedì 18 gennaio 2011

Salasso


“Già si parla delle reliquie del beato Giovanni Paolo II, è vero che esiste un’ampolla del suo sangue? Risponde Dziwisz: «Sì, l’ho chiesta ai medici del Gemelli il 2 aprile del 2005, poco prima che morisse. Una reliquia preziosa che potrà essere venerata in un santuario che si sta costruendo a Cracovia»” (Il Foglio, 18.1.2011).

Non sarà stato quel salasso ad ammazzarlo, ma certo non deve avergli allungato la vita di un solo minuto in più, date le condizioni in cui versava. Nessuna indicazione clinica, naturalmente, ma un medico del Gemelli può mai opporre un rifiuto al segretario personale del Papa?
Lui, Wojtyla, avrà dato il suo consenso? Se sì, gli sarà stato detto il motivo, e qui ci sono solo due alternative: acconsentì perché era certo di esser fatto santo, e così peccò di superbia, sennò diede il consenso alla venerazione di una falsa reliquia,  e incoraggiò il peccato di idolatria.
Più probabile che Wojtyla fosse all’oscuro di tutto e che Dziwisz abbia fatto di testa sua, complice un medico che si fa fatica a considerare medico, tutt’al più si sarà trattato del cerusico di corte.

Il tutto si sarebbe consumato su territorio italiano.


10 commenti:

  1. Suvvia, Malvino, non mi faccia il moralista. Business is business!

    RispondiElimina
  2. Ampolla?

    Il sangue di GPII trattato come l'acqua del Po.

    Stesso valore sacro, in fondo, basta crederci.

    Felicia aveva come oggetto di culto un pezzetto di cacca di Agneta ABBA in un vasetto (Priscilla).

    A***


    PS: considerazioni inattaccabili, le sue, Castaldi.

    RispondiElimina
  3. A rigor di logica dice di averla chesta prima che morisse, ma non dice che il prelievo fu fatto mentre era ancora in vita. Sempre che, medicamente, sia "facile" prelevare il sangue di un morto.

    RispondiElimina
  4. Si possono già fare le richieste per Benedetto XVI?
    Mi piacerebbe il suo santo naso..

    RispondiElimina
  5. La chiesa aveva anticipato Piero Manzoni di 1800 anni...
    http://it.wikipedia.org/wiki/Merda_d'artista

    RispondiElimina
  6. finchè non si parla di prepuzi...

    RispondiElimina
  7. Quindi c'era già in piedi il "progetto santificazione" a GP2 ancora vivo, o morto tiepido. Poi il miracolo opportuno, guarda caso, la beatificazione in corsia di sorpasso... ah, le vie misteriose della Divina Provvidenza!

    RispondiElimina
  8. Porello, magari padre Consonanti è solo uno squallido feticista, no?

    RispondiElimina